La nostra storia

Nel corso 2003, Anffas Ticino viene coinvolta nel progetto “Azioni di mitigazione attraverso la valorizzazione del paesaggio rurale dell’area di Malpensa“ promosso da Regione Lombardia, ERSAF e Comunità Europea in collaborazione con il Consorzio Cooperative Sociali di Cardano.
Il progetto ha permesso di predisporre all’interno della proprietà dell’Anffas un Punto di Sosta per i visitatori del Parco del Ticino e la riapertura di un sentiero di collegamento con il fiume Ticino e la sentieristica del Parco. Questa iniziativa è stata l’occasione per considerare l’avvio di un nuovo progetto per lo sviluppo di un Punto Parco informativo, ristoro e di attività di animazione ambientale e sociale, consolidato, nell’estate del 2004 dalla convenzione con il Parco per il conferimento dello status di Punto Parco informativo.
Successive riflessioni hanno permesso di focalizzare la possibilità per Anffas Ticino di trovare nuovi percorsi per lo sviluppo della propria missione istituzionale, attraverso l’adesione al progetto europeo Equal 2, presentato per tramite del Consorzio Cooperative Sociali di Cardano e validato nello agosto 2004 con l’attribuzione di un contributo per lo start-up di una nuova impresa sociale che - sviluppando le potenzialità del contesto ambientale e sociale - offrisse opportunità di integrazione sociale attraverso inserimenti lavorativi e tirocini a persone disabili o svantaggiate.
La cooperativa Radici nel fiume nasce con questo scopo a ottobre 2005 e ha sede a Somma Lombardo, all’interno di alcuni locali messi a disposizione dall’Anffas Ticino.
A gennaio 2006 sono stati assunti i primi tre dipendenti con contratto nazionale Anffas. Ad aprile 2006 sono state assunti i primi due dipendenti in situazione di svantaggio sociale a cui se sono affiancati altri due nel settembre 2009.
La presenza oramai ventennale di Anffas Ticino, ha permesso di valorizzare le potenzialità ambientali dell’area, data anche la sua collocazione al centro sia della rete di collegamenti sentieristici lungo e verso il Ticino (sentiero E 1 e pista ciclabile che raggiunge Milano) sia dell’antica rete di rogge destinate all’irrigazione dei fondi agricoli, conferendo al presidio della Comunità dell’ Anffas Ticino un ruolo riconosciuto sia a livello istituzionale che da associazioni e cittadini.
La cooperativa, in questi primi anni di vita, si è mossa in stretta collaborazione con Anffas Ticino  per sviluppare congiuntamente delle azioni finalizzate ad innescare un circuito virtuoso, in grado di implementare i risultati ottenuti dall’ Anffas Ticino  in un’ottica di inclusione sociale e di nuove opportunità lavorative per persone con disabilità. Rientrano in questa dimensione gli eventi organizzati stabilmente durante l’anno, anche con il coinvolgimento dei soggetti (stakeholder) con i quali la cooperativa intrattiene relazioni.
 

La nostra missione
 
La Cooperativa Sociale Radici nel Fiume nasce con lo scopo di creare opportunità di occupazione, qualificazione professionale e inclusione sociale a persone con disabilità intellettive e relazionali o in situazione di svantaggio sociale. Nel perseguire tale finalità mantiene una collaborazione privilegiata con ANFFAS condividendone i valori di riferimento quali i principi fondamentali di uguaglianza, pari opportunità e non discriminazione, diritto di scelta, partecipazione, cittadinanza.
 
Attualmente la Cooperativa Radici nel Fiume opera in vari settori:
-        il Laboratorio Comunità di Maddalena che trasforma alimenti per la produzione di conserve e prodotti alimentari e produce bomboniere
-        il laboratorio Voltalacarta che produce oggetti artistici ed artigianali in carta naturale
-        il settore Turismo sociale, Educazione Ambientale e Animazione Sociale
-        gestione di eventi culturali e ricreativi, cerimonie e feste
-        servizi di supporto alla comunità alloggio
 
Nelle sue scelte produttive e imprenditoriali la cooperativa privilegia l’utilizzo di prodotti provenienti dalle economie equo-solidali e dalla cooperazione sociale, di produzione biologica o di piccole realtà locali ad alto valore qualitativo e sociale, con particolare attenzione ai processi di sostenibilità e territorialità delle produzioni. Intrattiene rapporti commerciali con realtà che si riconoscono nei valori sociali del lavoro e della solidarietà, quali le Cooperative Sociali, le Botteghe del Commercio Equo e Solidali, Gruppi di Acquisto Solidale, associazioni, gruppi informali e cittadini. La cooperative sostiene lo sviluppo locale attraverso relazioni di rete con le istituzioni pubbliche e con la comunità locale; promuove una cultura per un turismo sostenibile e accessibile come forma di valorizzazione e tutela del territorio e di inclusione sociale. Promuove inoltre la cultura del consumo critico e degli stili di vita sostenibile.
Radici nel Fiume Cooperativa Sociale Onlus
Ente a marchio Anffas
Loc. Molino di Mezzo Fraz. Maddalena 21019 Somma Lombardo (Va) - Tel/Fax. 0331 250184 - coop@radicinelfiume.it - Partita Iva e Cod. Fisc. 02232270021 - Iscr. Albo regionale coop. sociali: sez. B foglio 272 ordine 543 - Provincia iscrizione CCIAA VA - Iscrizione al REA n° 300877 - Capitale vers. 360 € - Privacy - Accessibilità - Privacy policy  IBAN: IT78C0200850560000104207286
Codice destinatario per fatture elettroniche: M5UXCR1
Tebaide Web Agency