L'associazione
Anffas è una associazione onlus fondata a Roma il 28 marzo 1958 e presente su tutto il territorio nazionale con lo scopo primario di tutelare i diritti delle persone con disabilità intellettive e relazionali e delle loro famiglie, attraverso l'impegno a realizzare pienamente le condizioni di pari opportunità e non discriminazione previste dalla Costituzione Italiana. Anffas Ticino è associata ad Anffas Nazionale
L'Associazione ha posto alla base del proprio agire la promozione dell'inclusione sociale,
considerare la disabilità non come una malattia, ma come un rapporto sociale tra le caratteristiche delle persone e l’ambiente, un modo di pensare sancito dall’OMS e dall’ONU.

Servizi e progetti

 La Comunità Alloggio

La Comunità è aperta al territorio, alle realtà sociali e associative che vi operano, alla scuola e alle istituzioni, attenta alle opportunità culturali, sociali ed esistenziali presenti. E' promotrice di momenti d'incontro col territorio attraverso attività culturali, feste, dibattiti, formazione

I Servizi diurni

Il servizio di Formazione all’Autonomia, finalizzato all’autonomia personale e sociale, al mantenimento dei livelli espressivi, cognitivi e culturali.
Il Centro Socio Educativo per interventi a supporto e sviluppo di abilità utili a creare consapevolezza, autodeterminazione, autostima.

Metto su casa

Alloggi per sostenere percorsi di vita indipendente. Lasciare la casa dei genitori, vivere da soli o costruire nuove forme di convivenza, è per la generalità delle persone uno degli obiettivi principali di vita e un momento significativo per l’affermazione della propria identità.


 

Anffas gestisce un servizio di sostegno e consulenza per famiglie e associazioni

 

Lo sportello SAI
Uno spazio dedicato alle persone con disabilità ed ai loro familiari dove essere accolti, ascoltati e informati per approfondire aspetti della vita relazionale, conoscere leggi e diritti, orientarsi tra le istituzioni.

Atelier espressivo: un ambiente naturale per la crescita individuale

L’attività dell'Atelier espressivo nasce nel 1993, con l’obiettivo di attivare uno spazio di espressione attraverso i linguaggi artistici,
in particolare il disegno e la pittura, per le persone con disabilità di cui si occupava l’associazione all’interno dei servizi di Comunità alloggio e SFA.



Le finalità principali dell’Atelier espressivo sono: aiutare le persone a “rifarsi il ritratto”, ovvero ad amare la propria identità e promuovere processi di inclusione sociale.

Cambiarsi attraverso l’Arte è un percorso dove il sé si ricostituisce, il ritratto personale viene fatto e rifatto,
dove si attivano dinamiche relazionali e ogni input riceve immediatamente una molteplicità di feedbak.

Educare attraverso l’Arte è divenuta nel tempo la caratteristica metodologica dell’Atelier,
all’interno del quale è possibile osservare l’evoluzione dinamica della persona e la maturazione dei suoi processi cognitivi,
mediante un percorso che valorizza la comprensione del proprio agire in chiave formativa e non performativa.

Scopri di più
 

Iniziative, appuntamenti e notizie di Anffas Ticino e Radici nel Fiume


 

Dona il 5 x mille alla nostra associazione

Grazie a tutti voi


L'ultima esposizione al Castello di Somma Lombrdo delle opere realizzate dalle persone che frequentano i nostri servizi diurni



Il Castello Visconti di San Vito è lieta di ospitare Arte e Disabilità un doppio percorso espositivo di opere realizzate da persone con disabilità intellettiva che frequentano i diversi servizi di Anffas Ticino Onlus di Somma Lombardo.

(Comunicato stampa e articolo di Varese News)

La ragione c’entra poco – arte formativa, non performante, è una collettiva itinerante di più di 30 opere tra ceramiche, carboncini, disegni e pitture su tela, realizzate dagli artisti dell’Atelier Espressivo I Pitturatori

e

Le passioni di Anna, una personale di Anna Ruggiero, le cui fotografie rivelano un racconto
di istanti e istantanee di un mondo visto attraverso i suoi occhi.

_____
 

laragionecentrapoco

 
linktr.ee/laragionecentrapoco


 

 

0